• CONSULENZA PSICOLOGICA (individuale, alla coppia e/o alla famiglia)

Serve a chiarire il problema che affligge la persona e come lo sta vivendo per poi esplorare le diverse soluzioni possibili. Può trattarsi di un momento di vita problematico inerente le relazioni, la famiglia, la salute o il lavoro che può determinare confusione o disagio. La consulenza richiede un percorso breve.

disturbi trattati2

  • SUPPORTO PSICOLOGICO (individuale, alla coppia e/o alla famiglia)

Il supporto psicologico è indicato in situazioni di difficoltà e disagio temporanei. Può essere rivolto al singolo, alla coppia o al nucleo familiare. Consiste in un percorso breve finalizzato a migliorare le capacità di gestire in modo funzionale le proprie emozioni e i problemi di vita che si presentano. E’ un processo di crescita che permette di definire i propri bisogni e desideri  individuando le risorse che si hanno a disposizione. L’obiettivo è accrescere la consapevolezza di sé e del proprio modo di relazionarsi, valorizzando le potenzialità della persona e le  sue capacità di decisione e di cambiamento.

  • PREVENZIONE DEL DISAGIO PSICOLOGICO

Si tratta di colloqui individuali, di coppia o di gruppo, in cui è possibile affrontare tematiche specifiche associate ad un disagio attuale. Un colloquio psicologico è sempre auspicabile per scopi preventivi, in caso si ravvisino sintomi di tipo ansioso, depressivo o nel caso ci si trovi di fronte a difficoltà comportamentali evidenti (ad es. problemi lavorativi o difficoltà scolastiche).

 

  • POTENZIAMENTO DEL BENESSERE PSICOFISICO

Si basa su incontri  finalizzati ad accrescere la consapevolezza ed il coraggio di prendere il controllo della propria vita, acquisendone un ruolo attivo e di “comando”, per porsi di fronte alle difficoltà con un atteggiamento positivamente costruttivo. In tal modo è possibile fronteggiare le situazioni senza farsi abbattere anche quando  appaiono stressanti ed avverse .La soluzione è dentro (insita nella persona) …basta scoprirla!

  • PSICODIAGNOSI E VALUTAZIONE TESTISTICA (somministrazione, scoring e interpretazione di batterie neuropsicologiche per la valutazione delle funzioni cognitive. Somministrazione e interpretazione di test psicometrici per la valutazione globale della personalità, del disagio psicologico e della psicopatologia).

La diagnosi psicologica è un percorso che permette di inquadrare la situazione attuale della persona, evidenziando i processi e le variabili che hanno portato al problema e alla sofferenza esperita. Inoltre ricostruisce il modo in cui la personalità si è sviluppata fino al suo stato presente. I due strumenti principali del processo di diagnosi sono il Colloquio clinico e i test psicologici. Durante il colloquio vengono esplorati i vissuti, la storia e i problemi della persona allo scopo di individuare i fattori che possono aver contribuito all’insorgenza, all’aggravamento e al mantenimento del disturbo o della condizione di sofferenza lamentata. I test traducono in termini quantitativi ed oggettivi gli aspetti della personalità e dell’attività psichica che altrimenti resterebbero oggetto di una mera valutazione soggettiva. L’importanza del test consiste nel completare ed integrare le informazioni raccolte durante i colloqui; permette la valutazione di funzioni o caratteristiche specifiche di personalità e consente di avere in tempi brevi una conferma o una disconferma delle osservazioni cliniche.